Successo di pubblico per il Digital Security Festival 2019 di Udine, centinaia di persone a palazzo Torriani

La sala gremita in ogni ordine di posto, 15 relatori che hanno fatto la staffetta per l’intero pomeriggio e il gradimento alle stelle per il primo “Digital Security Festival” organizzato da ITClubFVG a Palazzo Torriani presso la sede di Confindustria, con il saluto introduttivo del Questore di Udine Dott.sa Manuela De Bernardin.

Un evento unico nel suo genere, in cui si sono toccati temi importanti ma in modo smart e non convenzionale, con presentazioni veloci ma ricche di contenuti; un altissimo gradimento per questa formula “smart & quick” da parte delle oltre 200 persone che nell’arco del pomeriggio hanno seguito oltre dieci relatori, che hanno toccato tutti i temi della sicurezza informatica, con spiegazioni dedicate anche ai meno esperti, ai comuni cittadini, agli insegnanti e ai titolari di aziende e microimprese.

“Un successo di pubblico oltre ogni aspettativa” – commenta Luigi Gregori presidente di ITClubFVG “e ho visto con piacere la presenza di tantissimi cittadini comuni, che erano proprio i destinatari del nostro evento”.

Con la “guida” del presentatore Gabriele Gobbo, l’evento è iniziato con i saluti del Questore di Udine Manuela De Bernardin, Fabiano Benedetti di Confindustria, Antonio Piva di AICA, poi il presidente di ITClubFVG Luigi Gregori, organizzatore del festival.

“È stata una grande soddisfazione vedere il pubblico presente fino alla fine” – raccontano all’unisono Marco Cozzi e Davide Bazzan organizzatori operativi – “anche dopo così tanti interventi, le sedie erano ancora quasi tutte occupate e questo per noi è un segnale importante”.

La prima metà dell’evento è stata dedicata alla sicurezza informatica a casa e in azienda con con Gabriele Faggioli e Igor Falcomatà. Poi gli interventi della Polizia postale e delle comunicazioni con Giuseppe Panarello e Simone D’Agostino. Infine tavola rotonda con Cristiano Di Paolo, Luca Moroni, David D’agostin, Luca Turco, moderatore Gabriele Gobbo. Nella seconda parte spazio alla sicurezza digitale personale e in famiglia e ai rischi della rete: Ettore Guarnaccia ha ampiamente illustrato la Generazione Z, poi il Primo Dirigente della Polizia Postale Dott.ssa Manuela De Giorgi e la collega Ispettore Annalisa Marini per il cybercrime. Conclusione con Marco Grandinetti e il progetto NIE.

Non è mancato un momento informativo con la presentazione dell’associazione ITClubFVG durante cui è stato esteso l’invito all’iscrizione a tutti gli IT Manager presenti in sala, per poter godere di iniziative esclusive ed eventi di formazione continua.

Visto il successo, gli organizzatori stanno già pensando alla nuova edizione che, stando alle parole di molti partecipanti istituzionali, potrebbe vedere la collaborazione di diverse realtà del territorio e un ampliamento verso altre città della nostra regione, che, come hanno ricordato alcuni relatori, viene vista come strategica anche da luoghi come Milano, capitale economica italiana, grazie proprio alla presenza di iniziative come questa.

Potrebbero interessarti anche...