Udine. Sinergia civica: città e commercio, un rapporto sinergico per la crescita di una comunità. Dibattito alla Friuli

L'associazione “Sinergia Civica” dopo civismo e integrazione punta per il suo terzo incontro l'analisi sul rapporto tra commercio e città. A discuterne assieme Claudio Siciliotti, Rodolfo Totolo e Alessandro Venanzi. Dopo il battesimo sul tema del crescente fenomeno del civismo e dopo aver riflettuto su guerre, profuganze e integrazione nel secondo appuntamento, Sinergia Civica, il neo sodalizio di cittadini coordinato da Aurelio Ferrari, punta ora sul commercio cittadino. Che si parli di cultura, turismo, economia, così come di viabilità o di opere pubbliche, il commercio e tutto ciò che ne ruota attorno ha da sempre rappresentato un nodo strategico per una città. E, infatti, si intitola proprio “Città e Commercio: un rapporto sinergico per la crescita della comunità locale” il prossimo incontro che si terrà martedì 14 giugno alle 18 alla libreria Friuli in Largo dei Pecile a Udine. A confrontarsi insieme con il pubblico ci saranno, dopo l'introduzione di Sara Rosso, imprenditrice e consigliera comunale a Udine, Claudio Siciliotti, già presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, Rodolfo Totolo, presidente associazione centro commerciale naturale UdineIdea e Alessandro Venanzi, consigliere comunale e già assessore alle Attività produttive e al turismo del Comune di Udine nella passata legislatura.