Casarsa: raccolti 560 kg rifiuti da cittadini nella giornata ecologica

Sono stati 560 i chilogrammi di rifiuti abbandonati sul territorio che i cittadini hanno raccolto durante la “Giornata ecologica e cura del territorio” promossa dalla Città di Casarsa della Delizia attraverso l’Assessorato all’ambiente e in collaborazione con le associazioni locali. “Una partecipazione mai così ampia - commentano la sindaca Lavinia Clarotto e l’assessore all’ambiente Tiziana Orleni -, per la quale ringraziamo tutti coloro che hanno dedicato del tempo alla loro comunità: oltre 60 persone che hanno aderito presentandosi ai punti di raccolta di Versutta, Runcis, Casarsa e Sile. Inoltre un gruppo, composto da residenti e non, ha ripulito anche la zona Peep di San Giovanni. Una dimostrazione ulteriore del rispetto e la cura del territorio che contraddistingue tutta la nostra comunità, amore per la natura che è stato il filo conduttore della mattinata”. La maggior parte dei rifiuti raccolti sono stati plastiche di ogni tipo, oltre a bottiglie di vetro, ingombranti, pneumatici e un televisore a tubo catodico. Le immondizie sono state ritrovate principalmente nei fossi lungo le strade. Non si deve sottovalutare l'importanza di questi appuntamenti, concludono dal municipio, perché il territorio ha costantemente necessità d’interventi di pulizia contro la maleducazione di chi abbandona rifiuti: basti pensare al fondamentale recupero delle plastiche prima che diventino microplastiche e s’infiltrino nel ciclo biologico degli esseri viventi e nel ciclo dell’acqua.