Civibank: Spitaleri (Pd), Fontanini entra con scarponi

“Ora l'operazione Sparkasse-Civibank è sostenuta anche dal sindaco leghista Fontanini, noto esperto in materia bancaria che assicura l'autonomia dell'Istituto e garantisce attenzione alle esigenze del territorio. Una posizione perfettamente in linea con il solenne enunciato del presidente Fedriga e del suo vice Riccardi: la politica resta fuori da queste operazioni. Beato chi ci crede: la politica entra con gli scarponi. Dunque Friulia, gestita dalla leghista Seganti, approva l'operazione di acquisizione senza se e senza ma, nella lista del cda proposta dalla Sparkasse c'è il presidente di Trieste Airport con l’evidente nulla osta dell’assessora leghista Zilli. E in provincia di Bolzano la Lega è al governo con l’Svp. A mettere le cose in fila, viene l’idea che ci siano patti e accordi che i cittadini del FVG e gli azionisti non è necessario conoscano. Meglio non dirlo, se no ti accusano di fare ‘pressioni’ indebite”. Così Salvatore Spitaleri (Pd) dopo che il sindaco leghista di Udine Pietro Fontanini ha dato il via libera alla “collaborazione” tra Sparkasse e Civibank.