Delegazione argentina in visita al Carnia Industrial Park di Amaro

Per la sua terza giornata di visita, la delegazione argentina di San Francisco, ospite in questi giorni del Friuli nel contesto del progetto “San Francisco (Argentina)-Friuli: scambio di saperi e innovazione per lo sviluppo” ideato da Ente Friuli nel Mondo, ha fatto tappa questa mattina al Carnia Industrial Park di Amaro. La Carnia economica ha accolto con entusiasmo l’arrivo della delegazione guidata dal sindaco di San Francisco, Ignacio Garcia Aresca: presenti tra gli altri, il primo cittadino di Tolmezzo Francesco Brollo, il coordinatore della Delegazione di Tolmezzo di Confindustria Udine Vittorio Di Marco, il presidente e il direttore di Carnia Industrial Park Mario Gollino e Danilo Farinelli, oltre al presidente di Ente Friuli nel Mondo Adriano Luci che ha ricordato come “con gli argentini, stante le tante affinità culturali, ci sia la possibilità di fare un bel percorso insieme, elaborando progetti, scambiando conoscenze e guardando soprattutto con fiducia a sviluppi di collaborazione futura”.

“Anche gli imprenditori del territorio montano che noi rappresentiamo hanno dimostrato grande interesse per questo progetto - ha detto Di Marco -: del resto, il sistema produttivo della montagna friulana guarda sempre con interesse ai temi dell’innovazione e dell’internazionalizzazione nella convinzione che creare sinergie sia essenziale per affrontare i mercati in modo unito e compatto”.
Per Di Marco, che ha ricordato l’impegno della Delegazione (erano presenti all’incontro anche Nicoletta Di Piazza, Nicola Cescutti e Stefano Petris) per contribuire al rilancio economico e sociale della montagna, non ultimo con la costituzione di Confindustria per la montagna, “la competitività a favore dello sviluppo dei territori montani passa però anche e soprattutto attraverso le persone e le relazioni. Per questo motivo il nostro saluto di benvenuto agli amici di San Francisco non è solo di circostanza o da protocollo. Siamo infatti certi che questo “scambio di saperi per l’innovazione e lo sviluppo” ci permetterà di trasmettere reciprocamente conoscenze ed esperienze e - perché no  - anche di creare terreno fertile a sviluppi di collaborazione futura”.
Dal canto loro, Gollino e Farinelli hanno presentato agli argentini il Parco Industriale, il ruolo, la Mission e l’attività svolta, oltre che i dati, particolarmente significativi, a testimoniare l’efficienza della gestione, del Bilancio 2018, che hanno consentito la programmazione, con il Piano Industriale Triennale 2019-2021 di nuovi e importanti investimenti.

Non solo numeri però. Nel corso della presentazione sono stati illustrati alcuni dei progetti più importanti in fase di realizzazione: il Centro logistico a Tolmezzo, per il quale si prevede l’avvio dell’opera nel corso del 2020; l’intervento di rigenerazione dell’immobile sito in zona industriale di Tolmezzo, recentemente acquistato, da destinare a nuova sede per un’azienda locale in forte crescita; la prossima realizzazione di un nuovo fabbricato ad uso produttivo nell’area industriale di Villa Santina; i servizi alle imprese come l’installazione di un  sistema di videosorveglianza e lettura targhe per l’incremento della sicurezza nelle aree industriali, in collaborazione con l’UTI della Carnia; il Digital Innovation Hub - IoT, previsto nell’ambito della piattaforma regionale IP4FVG promossa da AREA Science Park, che vede il Consorzio quale capofila del nodo per l’area montana.

Il presidente Gollino ha tenuto a ribadire come “il sostegno alle imprese nei loro processi di crescita è ciò che muove l’azione del Consorzio, che già per il prossimo futuro, con la creazione di un fondo dedicato agli investimenti in imprenditorialità innovativa, da sviluppare in collaborazione con le imprese già insediate, conferma la volontà del Parco di ampliare le proprie aree di intervento”.

Nel pomeriggio, la delegazione argentina ha proseguito il suo tour in Carnia visitando due aziende di eccellenza e di riconosciuto spessore internazionale come Gortani ed Eurotech.

Potrebbero interessarti anche...