Delser sempre più lanciata: le udinesi sbancano Viterbo

Il magic moment prosegue. La Delser continua a volare alto, spiegando le ali e librandosi nel firmamento della serie A2 di basket femminile. Per Udine è la quinta vittoria consecutiva e, soprattutto, la dimostrazione che le ragazze guidate da coach Medeot “fanno sul serio”.

La Defensor Viterbo ha provato in tutti i modi a sfruttare il fattore campo e a piegare la Libertas Basket School targata Delser-Crich, ma alla fine si è dovuta arrendere per 43-57. Le friulane, soprattutto nell’ultimo quarto – grazie all’ennesima prova magistrale di Ejay Ofomata (21 punti) – sono state brave a dare quella accelerazione finale in grado di lasciare sul posto le avversarie che hanno fatto della fisicità il proprio punto di forza.

Come siamo abituati a vedere, la Libertas parte forte, mettendo subito in cantiere un parziale di 0-6; poi, però, le padrone di casa si risvegliano e ribaltano la situazione, raggiungendo il primo vantaggio dopo sei minuti di gioco (9-8). Il black out friulano dura poco perché Mancabelli e Ofomata, nonostante le difficoltà del momento, riescono a trascinare le compagne fino al 12-18 di fine primo quarto.
Dopo tre minuti dall’inizio del secondo periodo, Viterbo suona la carica, riportandosi a un pericoloso -1 (20-21) grazie alle giocate di Riccobono. Questa volta sono Beltrame e Vicenzotti a guidare l’offensiva orange: Udine alza l’intensità e a metà partita ritrova un buon margine di vantaggio (24-33).

Al rientro Viterbo ritorna a essere più viva che mai: sull’onda dei canestri di Ciavarella, che anche all’andata aveva impensierito la difesa udinese, la Defensor al venticinquesimo raggiunge la parità (33-33), riaprendo nuovamente il match.

La Delser, invece, non riesce a segnare, subendo tutta l’aggressività delle avversarie: i primi due punti del quarto arrivano da Ofomata nei minuti conclusivi prima della sirena. Pur avendo perso la terza frazione (12-5), le giocatrici di coach Medeot nell’ultimo periodo danno il via a una vera e propria svolta, prima con il libero di Da Pozzo e poi con le triple di Rainis (36-42) e Ofomata (36-45); è proprio la straniera numero 44, poi, a ultimare la cavalcata friulana fino al 43-57 finale.

IL TABELLINO

DEFENSOR VITERBO 43
DELSER-CRICH UDINE 57

(12-18; 24-33; 36-38)

VITERBO: Puggioni, Maroglio 2, Boccalato, Orchi, Raiola 7, Riccobono 11, Ciavarella 11, Romagnoli 10, Cutrupi 2, Ottaviani, stoichkova n.e., Ndiaye n.e. Coach Scaramuccia.

UDINE: Bianco, Ciotola, Beltrame 6, Mancabelli 10, Sturma, Mio 2, Vicenzotti 11, Pontoni 1, Da Pozzo 3, Rainis 3, Ofomata 21. Coach Medeot.

Potrebbero interessarti anche...