Domani a Maniago (Pn) appuntamento con il Coro Popolare della Resistenza di Udine e il Barski oktet di Lusevera

Domani Sabato 18 maggio dalle ore 18:30 alle ore 20:00 presso la Sala Centrale delle Vecchie Scuderie di Palazzo d'Attimis in via Umberto I° a Maniago (PN), appuntamento con il Coro Popolare della Resistenza di Udine e il Barski oktet di Lusevera.

Il concerto si inserisce nel programma di iniziative in attesa della prima festa della Repubblica Partigiana che si terrà il 2 giugno a Tramonti di Sotto.
L'iniziativa è ideata dal gruppo Zone Libere Partigiane ed è supportata dalla Sezione ANPI mandamentale di Maniago e Montereale, con la collaborazione del Comune di Maniago.

Il Coro Popolare della Resistenza di Udine è un progetto nato da ARCI e ANPI di Udine nel 2012 e conta già alcune importanti esperienze, tra cui quella di Marzabotto (BO), luogo simbolo di uno dei più cruenti eccidi nazifascisti.

Il Barski oktet, ottetto di Lusevera ha cominciato la sua attività nel 2009 su iniziativa di otto cantori che vivono nella val del Torre e che hanno a cuore le radici e la cultura di questa terra. L'ottetto interpreta principalmente canti in sloveno o nei dialetti sloveni della Provincia di Udine, ma il suo repertorio comprende anche canti in friulano, italiano e inglese. In questo modo l'ottetto vuole da un lato sottolineare l'importanza del plurilinguismo, dall'altro far risaltare il desiderio proprio delle nuove generazioni verso un mondo senza confini, siamo essi fisici o culturali. L'ottetto si è esibito in Benecia, in Slovenia e in diverse località della nostra Regione. Nel 2017 ha dato alle stampe il CD "Judjé dolin - Genti delle valli". Nel 2018 ha collaborato al progetto “Eloì, Eloì lemà sabahtani - via crucis dedicata agli Sloveni della Benecia”. Maestro: Davide Clodig.

Potrebbero interessarti anche...