È nato il coordinamento donne Anpi friuli venezia giulia

È stato costituito il Coordinamento Donne ANPI del Friuli Venezia Giulia. Le rappresentanti, provenienti da varie sezioni locali dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia attive nella nostra regione, hanno dato vita al nuovo organismo con una decisione unanime, durante l'assemblea che si è svolta venerdì 8 ottobre 2021 nella sede udinese del sodalizio. A illustrare l'analisi dell'attualità associativa alla luce della costante crescita nel numero delle adesioni femminili in Friuli Venezia Giulia è stata Antonella Lestani, presidente della sezione ANPI “Città di Udine” e componente del Coordinamento Nazionale Donne ANPI, che ha condotto l'incontro. È emerso che la presenza delle donne nelle sezioni delle quattro province si attesta tra il 30 e il 35 per cento sul totale degli iscritti, mentre nel solo caso di Udine tale presenza raggiunge il 50 per cento. Il neonato Coordinamento regionale Donne ANPI vuole porsi, pertanto, come espressione incisiva delle istanze democratiche nella società odierna, portando avanti la lotta per la libertà e i diritti civili con forza, passione e dedizione: gli stessi sentimenti che animarono le partigiane durante la Resistenza e le Madri Costituenti agli albori della nostra Repubblica. Nonostante le importanti conquiste sociali che hanno segnato il cammino democratico dell'Italia, oggi rimane ancora molto lavoro da svolgere, per giungere all'attuazione dei principi di uguaglianza e pari opportunità tra le persone, in particolare nei confronti delle donne.
Le componenti del neonato Coordinamento hanno analizzato e discusso il Documento del XVII Congresso Nazionale ANPI, in programma per il mese di febbraio 2022, giungendo all'elaborazione di un emendamento da proporre, a partire dai prossimi Congressi di Sezione, riguardante la parità di genere nel quale si ribadisce che la stessa è una questione di democrazia e che l'ANPI considera la parità di genere una condizione sine qua non per sostanziare, attraverso una piena partecipazione democratica, la proposta di una grande alleanza per la persona, il lavoro, la società.