Focus Asia 2022: Si chiude dopo tre giorni di pitch, panel e centinaia di incontri

FEFF24 - Udine - Far East Film Festival 2022 - Teatro Nuovo Giovanni da Udine - Cinema Visionario - from 22nd to 30th of aprile - Photo © 2022 Luca Chiandoni

Con oltre 150 professionisti in presenza e quasi 100 partecipanti online collegati da tutto il resto del mondo, Focus Asia 2022 conferma il suo ruolo fondamentale nel panorama degli eventi dedicati a professionisti del settore interessati a sviluppare nuovi legami artistici e produttivi tra oriente e occidente. Un’edizione unica e speciale, che a distanza di due più di due anni dall’inizio della pandemia, ha visto per la prima volta di nuovo assieme tanti professionisti, decision maker e filmmaker da Asia e Europa. Un ritorno alla normalità che conferma l’essenza dell’evento: creare connessioni reali in un piccolo mondo reale, come quello creato dal Far East Film Festival a Udine. Ma per non perdere quanto sviluppato nelle ultime due edizioni, la piattaforma costruita in partnership con WYTH ha permesso di mantenere il dialogo tra mondo fisico e virtuale, facilitando nell’arco di tre giorni oltre 200 appuntamenti ibridi tra ospiti e team in presenza, con produttori e decision maker connessi online. Tutta questa serie di incontri ha aiutato i 24 progetti in sviluppo presentati all’interno delle sezioni All Genres Project Market, Taiwan Showcase e Ties That Bind a individuare nuovi partner e collaborazioni e i 6 film in post-produzione presentati all’interno della sezione Far East in Progress a raccogliere l’interesse da parte di numerosi festival e distributori internazionali. E proprio grazie alla rinnovata collaborazione con 108 MEDIA, il film Blood Song: A Silent Ballad, prodotto e diretto da Phanuthep  Sutthithepthamrong - Zati Studio Co., Ltd, Thailand, ha vinto il prestigioso 108 MEDIA Distribution Award, premio di 15.000 dollari in distribuzione internazionale.
Ma quest’anno la cerimonia di chiusura di Focus Asia ha rivelato anche un “premio sorpresa” per uno dei progetti in sviluppo: SEAScreen Project Market, uno degli storici partner del Ties That Bind workshop, ha voluto premiare il progetto thailandese The Cursed Land, diretto da Panu Aree & Kong Rithdee - Cinemasia, con la selezione automatica per la prossima edizione del mercato di Singapore, in programma in presenza il prossimo dicembre. Ma accanto alle opportunità di business offerte a tutti i progetti selezionati, Focus Asia 2022 ha proposto un ricco programma di eventi dedicati ai 250 partecipanti accreditati, riuscendo così ad approfondire nel corso delle tre giornate diversi temi legati alle sfide che l’industria cinematografica mondiale si è trovata ad affrontare negli ultimi mesi. Grazie alla collaborazione con Ties That Bind – il principale workshop di co-produzione tra i due continenti – e con la nuova partnership con Europa Distribution – il network di distributori indipendenti europei – è stato nuovamente possibile approfondire le sfide e le opportunità offerte dalla co-produzione internazionale tra Asia ed Europa, ma è stato anche possibile fare un’analisi dello stato attuale della distribuzione nel mercato asiatico e quello europeo. Questa edizione del programma industry del Far East Film Festival si chiude dunque con un bilancio estremamente positivo che conferma l’imprescindibile bisogno per l’industria cinematografica di incontrarsi di persona per condividere un presente reale e sognare collaborazioni future.

FOCUS ASIA  è organizzato dal Centro Espressioni Cinematografiche/Far East Film Festival di Udine con la collaborazione del Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia, Eave e il sostegno della Direzione Generale per il Cinema – MiC. È sviluppato in collaborazione con il workshop Ties That Bind e promosso in associazione con Catalunya Film Commission & Catalan Films, Europa Distribution, European Film Promotion, Golden Horse Film Project Promotion - Taiwan, HAF - Hong Kong – Asia Film Financing Forum, TAICCA - Taiwan, VIPO - Japan e Wyth. Far East in Progress è supportato da 108 MEDIA.