Parto difficile e sofferto: alla luce la lista del Pd per la corsa elettorale del 25 settembre

E' un ferragosto che molti non dimenticheranno in casa Dem, ad iniziare dal segretario nazionale Enrico Letta sul quale grava tutto il peso delle scelte relative alle liste elettorali di questa folle corsa estiva alle urne. Un giusto corollario alla legislatura più demenziale di sempre che ci ha regalato ogni genere di vertigine e nausea. Grazie principalmente al M5s che ha davvero sparigliato le carte, arrivando a segare il ramo dove si erano precariamente appollaiati loro stessi. Ma tornando al Pd, è stato il primo dei partiti a rendere note le candidature pur dopo una giornata di Direzione nazionale con molteplici rinvii e nervosismi vari, culminati nella stesura di liste che, come era nell'ordine delle cose, accontentano pochi e scontentano tanti. Del resto con la riduzione di un terzo dei parlamentari era prevedibile anzi scontato, che non ci fossero cadreghe per tutti soprattutto perchè, la peggiore legge elettorale del mondo non consente una competizione alla pari fra i candidati, ma posizioni papabile, posizioni in forse e posizioni assolutamente di bandiera. E si sa, ad immolarsi, per il semplice bene del partito non è da tutti. Così come nel girotondo giocoso dove alla fine della musica ci si doveva sedere, ma con meno sedie dei presenti, a rimanere in piedi sono stati in molti. Vediamo quindi queste liste. Partiamo proprio dal segretario nazionale dem - che correrà da capolista alla Camera in Lombardia e Veneto – e che ha spiegato che: «era impossibile ricandidare tutti». Letteralmente ha scritto: «Ho chiesto sacrifici, ma non ho fatto tutto da solo come 4 anni fa. Volevo ricandidare tutti gli uscenti ma era impossibile, quattro anni fa il metodo di chi faceva le liste era: 'faccio tutto da solo'. Potevo imporre i miei ma ho cercato di comporre un equilibrio, perché il partito è comunità». In sostanza rivendica una collegialità nelle scelte che però è mal digerita da molti degli orfani di candidatura. Primo fra tutti Luca Lotti, già nel cerchio magico di Matteo Renzi al quale non è bastato non seguire il suo ex mentore per restare in campo. Ma sono molti gli uscenti che non hanno trovato posto, alcuni hanno deciso di rimanere silenti, altri di commentare speso in maniera rumorosa. Fra quelli che invece entrano c'è l’economista Carlo Cottarelli, candidato con +Europa, che sarà capolista al Senato a Milano e il virologo Andrea Crisanti capolista nella circoscrizione Europa, quella degli Italiani all’estero. In collegi sicuri ed eleggibili anche cinque under 35: Caterina Cerroni (Lazio), Michele Fina (Lombardia), Paolo Romano (Lombardia), Marco Sarracino (Campania), Rachele Scarpa (Veneto). In "quota Letta" anche la Schlein. Tra i nomi dei candidati le conferme di alcuni big: da Dario Franceschini a Francesco Boccia, passando per Giuseppe Provenzano. Nel lungo elenco anche Michela Di Biase, moglie di Franceschini, Piero Fassino, Laura Boldrini e Pier Ferdinando Casini. Nomi discussi che già alimentano polemiche accese all’interno del partito che guida la coalizione di centro sinistra.

Queste le candidature così come sono state diffuse dall'ufficio stampa:

TRENTINO ALTO ADIGE
Camera, Proporzionale P01: Sara Ferrari, Luca Zeni;
Uninominali U01 Trento: Sara Ferrari, U02 Rovereto: Michele Calza.
Senato: Uninominali U01 Trento: Paolo Patton, U02 Rovereto: Alessandro Olivi; U04 Bolzano: Luigi Spagnolli; U05 Merano: Renate Brader; U06 Bressanone: Daniela Rossi.

VENETO
Veneto uno Camera. Proporzionale 01 Rachele Scarpa; Piero Fassino, Mariateresa Menotto; Roger Demenec. Veneto due, Proporzionale uno: Alessandro Zan, Nadia Romeo, Andrea Micalizzi, Laura Frigo. Proporzionale due: Enrico Letta, Rosanna Filippin, Renzo Segato, Ester Peruffo. Proporzionale tre: Alessia Rodda, Diego Zardini, Barbara Ferro, Giuseppe Mazza.
Senato P01: Andrea Martella, Anna Sozza, Matteo Cappelletto, Vania Malacarne. P02: Beatrice Lorenzin, Gianni Dal Moro, Alessandra Salardi, Davide Moro.Uninominali. Veneto uno, Venezia: Mariateresa Menoddu; Chioggia: Francesca Bressanin; Treviso: va la colazione; Castelfranco Veneto: Giovanni Zorzi; Belluno: Maria Teresa Cassol; Rovigo: Alberto Lucchin; Salvezzano: Catia Maccarone; Padova: Gianpiero Dalla Zuanna; Bassano: Giulia Andrian; Vicenza Diego Zaffari; Villafranca: Federica Foglia. Uninominali Senato. Treviso: Paolo Galeano, Padova: Emanuela Lecci; Vicenza: Claudia Longhi; Padova: Annamaria Sterc

FRIULI VENEZIA GIULIA
P01: Debora Serracchiani, Cristiano Sciaurli, Serena Francovich, Stefano Tommasello.
Candidati all’uninominale. Pordenone: Gloria Favret; Udine: Manuela Celotti; Trieste: Caterina Contu. Senato: Tatiana Rojc, Paolo Coppola, Roberta Rossi.

 

PIEMONTE
Piemonte 1, Uninominale 1: Debora Serracchiani; Mauro Laus, Maria Cecilia Guerra, Stefano Lepri. Piemonte 1, Proporzionale 02: Mauro Berruto, Francesca Bonomo, Niccolò Farinetto, Federica San; Piemonte 2, P 01: Federico Fornaro; Milu Allegra; Rinaldo Chiola; Maria Moccia; Piemonte 2 P 02: Chiara Gribaudo, Daniele Borioli, Ornella Lovisolo; Mauro Calderoni. Piemonte 1 Camera. Uninominali 2 Torino, Circoscrizione 3: Stefano Lepri, U3 Collegno, Davide Gariglio; U4, Chieri: Antonella Giordano; U5 Moncalieri: Carmen Molino.

Piemonte 2 Camera. U2 Novara: Milu Allegra; U3 Vercelli: Maria Moccia; U1 Alessandria: va la coalizione; U4 Asti: Andrea Vignone; U5 Cuneo: Luca Pione. Senato. Piemonte 1: Anna Rossomando; Andrea Giorgis; Beatrice Lorenzin; Francesco Berrucci. Piemonte 02: Enrico Borghi; Rita Rossa; Matteo Besozzi; Bruna Sibille. Collegi Uninominali U01 Torino Circoscrizione 2: Andrea Giorgis; U 03 Novara: Matteo Besozzi; U 04 Alessandria: Rita Rossa.Valle d’AostaCamera: Franco Manes; Senato: Roberto Druen.

LOMBARDIA
Lombardia 1, Collegio plurinominale P01: Enrico Letta, Pia Portapelle, Gianni Cuperlo, Elena Carnevali. P02: Silvia Roggiani, Matteo Mauri, Simona Buraschi, Vincenzo Di Paolo.
Lombardia due proporzionale 1: Roberto Rampi, Debora Pacchioni, Valerio Langé, Noemi Cauzzo.
Lombardia due P02: Chiara Braga, Pierluigi Morelli, Patrizia Lissi; Paolo Furgoni. Lombardia tre P01: Vinicio Peluffo; Leyla Ciagà; Simone Oggionni, Valentina Cerutti;
Lombardia tre P02: Gianantonio Girelli, Miriam Cominelli, Michele Zanardi, Elena Ringhini. Lombardia quattro P01: Lorenzo Guerini, Antonella Forattini, Alan Ferrari, Velleda Rivaroli.
Collegi uninominali Camera. U04 Rozzano: Ilaria Ramoni; U05 Legnano: Sara Bettinelli;
Lombardia uno proporzionali due, U03 Cologno Monzese: Paolo Romano; Lombardia due, Varese: Matteo Capriolo; Busto Arsizio: Erica Dadda; U03 Como: Alberta Chiesa; U04 Sondrio: Roberta Soncino; Lecco: Laura Bartesaghi;
Lombardia 3. Treviglio: Gabriele Giudici; Bergamo: Valentina Ceruti; Lumezzane: Pierluigi Mottinelli; Brescia: Roberto Rossini; Desenzano: Cristina Tedaldi;
Lombardia 4 Pavia: Emanuele Corsico Piccolini; 03 Cremona: Giorgio Pagliari; 04 Mantova: Giacomo Galeotti.Senato in LombardiaProporzionale 1: Alessandro Alfieri; Roberta Songini, Marco Riboldi, Rosanna Leotta. Proporzionale 2: Carlo Cottarelli, Simona Malpezzi; Franco Mirabelli, Cristina Tajani. Proprozionale 3: Simona Malpezzi, Alfredo Bazoli, Stefania Bonaldi; Armando Trazzi. Per quanto riguarda i Collegi: 06 Monza: Simona Buraschi; U03 Milano: Antonio Misiani; U04 Sesto San Giovanni: Manuele Piano; Cologno Monzese: Tommaso Mannicini. U07 Bergamo: Giacomo Angeloni; U11 Cremona: Carlo Cottarelli.

 

LIGURIA
Uninominale Camera P01. Andrea Orlando, Valentina Ghio, Alberto Pandolfo, Aurora Alessi. U01 Savona: Franco Vazzio; Genova: Alesssandro Terrile. Collegi plurinominali. P01 Senato: Lorenzo Vasso, Cristina Lodi, Giancarlo Furfaro.

EMILIA ROMAGNA
Collegi Plurinominali P01: Paola De Micheli, Andrea Rossi, Beatrice Ghetti, Lanfranco De Franco.

P02: Stefano Vaccari, Valentina Cuppi, Stefano Rizzo Nervo; P93: Andrea Gnassi; Ouidad Bakkali, Marcello Zappaterra. Uninominali Camera. Piacenza: Beatrice Ghetti; Parma: Filippo Frittelli; Reggio Emilia: Ilenia Malavasi; Bologna: Virginia Merola; Carpi: Andrea De Maria; Ravenna: Ouidad Bakkali; Forlì: Massimo Bulbi; Rimini: Andrea Gnassi.

Per il Senato P01: Graziano Delrio, Barbara Lori, Niccolò Rinaldi, Daria De Luca. U02: Sandra Zampa, Daniele Manca, Eleonora Proni, Antonio Fiorentini.

Uninominali, Bologna: Pierferdinando Casini; Ravenna: Manuela Rondini.

TOSCANA
Anna Ascani, Marco Furfaro, Caterina Bini, Gianluca Brizzi.

P02: Laura Boldrini, Marco Simiani, Roberta Casini, Simone De Rosas.

P03: Simona Bonafè, Duro Scotto, Stefano Ceccanti.

Uninominali Camera. Massa: Martina Nardi; Lucca: Anna Graziani; Prato: Caterina Bini; Grosseto-Siena: Enrico Rossi; Livorno: Andrea Romano; Arezzo: Vincenzo Ceccarelli; Pisa affidata alla coalizione; Firenze: Federico Gianassi; Scandicci: Emiliano Fossi.

Senato. Dario Parrini, Lea Zambito, Silvio Franceschelli, Caterina Biti. Uninominali, Arezzo: Silvio Franceschelli.

UMBRIA
P01: Anna Ascani, Pierluigi Spinelli, Claudia Ciombolini, Lorenzo Ermenegildi. Uninominali Uno, Terni: Francesco Gregotti; Perugia affidata alla coalizione.

Senato, P01: Walter Verini, Manuela Pasquino, Federico Novelli.

LAZIO
Lazio 1 P01: Nicola Zingaretti, Marianna Madia, Andrea Casu, Patrizia Prestipino.

P02: Michela Di Biase; Marco Vincenzi, Francesca Piccarreta, Roberto Sciacca. P03: Claudio Mancini, Caterina Cerroni, Francesco De Angelis, Claudia Daconto; Lazio due. P01: Marianna Madia, Nicola Santarelli, Letizia Carosella. P02: Matteo Orfini; Stefania Martini, Stefano Vanzini, Valeria Gangemi. Gli uninominali. Un1 Roma: Paolo Ciani, U2 Roma: Enzo Foschi; U3: coalizione; U4 Roma: Roberto Morassut; U8 Velletri: Lina Giannino; U9: Marco Vincenzi; U5: Patrizia Prestipino; U6: Claudio Mancini. Lazio 2, Viterbo: Linda Ferretti; U2: Alessandra Clementini; U3: Tommaso Malandrucco; U4: Andrea Turriziani; U5: Rita Visini.

Senato. P01: Cecilia Delia, Enzo Maraio, Marta Eleonori.

Lazio 2 : Bruno Astor, Annamaria Furlan, Filippo Sensi, Sara Battisti. Uninominali U3- Roma: Filippo Sensi; U4 Roma: Monica Cirinnà; U1 Viterbo: Alessandro Mazzoli; U5: Serena Gara; U6: Sergio Messore.

MARCHE
Camera proporzionale uninominale: Irene Manzi, Alessia Morani, Antonio Gitto. U2: Fulvio Esposito, U3: Antonio Mastrovincenzo; U4: Alessia Morani. Senato. P01: Alberto Lo Sacco, Luisa Garribba Rizzitelli, Daniele Vimini. Uninominali. Ascoli: Mirella Gattari; Ancona: affidata alla coalizione.

ABRUZZO
Camera. Uninominale: Luciano Dalfonso, Simona Iovane, Ernesto Graziani, Stefania Catalano. Uninominali uno: Elisabetta Merlino; due: Luciano Di Corito; tre: Vita Innocenzi.

Senato: Michele Fina, Stefania Di Padova, Gabriele Barisano.

MOLISE
Uninominale: Caterina Cerroni. Senato, uninominale: Vittorino Facciolla; uninominale: Rossella Gianfagna.

CAMPANIA
Campania 1 – P01: Roberto Speranza, Raffalele Tofaro, Roberta Gaeta. P02: Marco Sarracino, Loredana Raia, Antonella Ciaramella. Campania due: P01: Stefano Graziano, Angela Ianarro, Antonella Pepe. P02: Piero De Luca, Rosetta D’Amelio, Caterina Lingua. Uninominale U1: Paolo Siani, U06 Paola Raia; Benevento: Antonella Pepe; Maurizio Petrarca; Paola Lanzara. Senato: P01: Dario Franceschini, Valeria Valente, Vincenzo Amendola, Giuliana Di Fiore; P02: Susanna Camusso, Federico Conte, Giovanni Lombardi. Uninominali U04 Napoli: Valeria Valente; 01 Casterta: Tommaso De Simone; Benevnto: Carlo Iannace.

PUGLIA
Camera, Collegi plurinominali : P01: Raffaele Piemontese, Debora Ciliento, Giovanni Burchio, Gabriella Grieco. P02: Marco Lacarra, Anna Mauro Di Noia, Paolo Lattanzio, Silvia Muolo; P03: Ubaldo Pagano, Mariagrazia Cascarano, Massimo Moretti, Francesco Irpinia. P04: Claudio Stefanazzi, Elisa Mariano, Francesco Rovoli, Anna Toma. Gli uninominali. U01: Valentina Lucianetti; U02: Raffaele Piemontese; U03: Fabrizio Ferrante; U05: Laura Torsi; U8: Michele Nitti; U9: Sebastiano Leo. Senato. P01: Francesco Boccia, Valeria Valente, Antonio Misiani, Loredana Capone. Uninominale Taranto: Gianpiero Mancarelli.

BASILICATA
Uninominale Camera: Raffaele Laregina, Maura Locantore. Uninominale: Maddalena Labollita. Senato: Vito Di Filippo, Lucia Sileo.

CALABRIA
Uninominale, Camera: Claudia Cucciola, Lidia Vescio. U3: Giuseppina Iemma, U5: Domenico Battaglia. Senato: Nicola Irto, Carolina Girasole, Italo Reale, Teresa Esposito. Uninominale 1: Francesca Dorato, Francesco Pitaro.

SICILIA
Plurinominali Camera Sicilia 1. Giuseppe Provenzano, Teresa Piccione, Carmelo Miceli, Milena Gentile. P2: Giuseppe Provenzano, Giovanna Iacono, Gianluca Nuccio, Elisa Carbone. Sicilia 2. P1: Stefania Marino, Giacomo D’Arrigo. P2: Valentina Scialfa, Santino Sciré, Cristina Buffa, Francesco Laudani. P3: Anthony Barbagallo, Giuseppe Calabrese. Uninominali 1: Erasmo Palazzotto, Giuseppe Arena; U6: Felice Calabrò, U3: Valentina Scialfa; Ragusa: Gigi Bellassai.

Senato: P01: Annamaria Furlan, Antonello Cracolici, Adriana Palmieri, Gandolfo Librizi. P2: Antonio Nicita, Agata Iacono, Salvatore Branciforte, Antonella Russo.

SARDEGNA
Nei quattro uninominali per la Camera sono candidati la costituzionalista Carla Bassu (collegio Sassari-Olbia), l'ex deputato Michele Piras (collegio Nuoro), Franca Fara (collegio Sulcis-Iglesiente Medio Campidano) e l'uscente Andrea Frailis (Città Metropolitana di Cagliari). Tornando al proporzionale, terzo in lista per la Camera è il segretario Pd della provincia di Cagliari Francesco Lilliu, quarta Carla Bassu. Seconda per il Senato sarà Maria Del Zompo, quarto l'ex consigliere regionale Antonio Solinas.