Quelli che a Livorno … presentazione sabato 20 alla Casa del Popolo di Torre

Casa del popolo di Torre e A.P.S. Màcheri di Andreis, presentano il volume: “Quelli che a Livorno. Cronaca di una scissione” di Silvano Mezzavilla e Luca Salvagno , Kellermann Editore Vittore Veneto. Prefazione di Michele Serra. Sabato 20 novembre 2021 alle ore 18.00 presso Casa del Popolo di Torre di Pordenone, via Carnaro 10. Modera: Vincenzo Bottecchia, vicepresidente A.P.S. Màcheri.

"Dal 15 al 21 gennaio 1921 si tenne al Teatro Carlo Goldoni di Livorno il XVII Congresso del Partito Socialista Italiano. Venerdì 21 gennaio 1921 un folto gruppo di uomini uscì dal teatro Goldoni di Livorno.
Era mattina, pioveva, e si racconta che i loro passi fossero scanditi dall’Internazionale, il più famoso inno socialista e comunista. Tra le tante narrazioni di quell’avvenimento, arriva questa graphic novel su “gli esploratori del domani”, dove la cronaca di una scissione politica riesce a trasformarsi, grazie al fumetto, nello spirito della avventura, perché a sorprenderci,, in questo racconto, è la passione dei protagonisti, la speranza nel futuro, il trasporto nel credere e lottare per migliorare il mondo. Silvano Mezzavilla (Udine,1944). Giornalista e sceneggiatore, fondatore dei festival Treviso Comics e Padova Fumetto e curatore di mostre di fumetti in Italia e all’estero. Lunga la sua collaborazione come sceneggiatore con i principali illustratori di Topolino, tra i quali Giorgio Cavazzano. Luca Salvagno (Chioggia, 1962). Ha collaborato al Messaggero dei Ragazzi e Il Giornalino. Ha lavorato nelle collane Mondadori Junior, Storia d’Italia a fumetti e Storia del Mondo a fumetti di Enzo Biagi. Colorista di Jacovitti, ha proseguito le avventure di “Cocco Bill” dopo la morte del maestro. Il suo ultimo lavoro pubblicato è Il fronte di fronte: diari (Becco Giallo, 2018). Ingresso libero fino alla capienza consentita su presentazione di green pass.