Stato di agitazione sindacale lavoratori sanità Asufc, la solidarietà di furio Honsell

"Esprimiamo la piena solidarietà ai lavoratori della sanità dell'azienda ASUFC, che hanno proclamato lo stato di agitazione, attraverso il Sindacato CGIL Funzione Pubblica. Non è accettabile che si continui a non dare risposte concrete alla mancanza di personale di ASUFC, che si rifiuti il dialogo con i rappresentanti sindacali per gestire le criticità che vengono segnalate da mesi, e che pur disponendo di risorse ingentissime non si valorizzino quei lavoratori che continuano a credere nella sanità pubblica. I vertici dell'azienda ASUFC devono cambiare metodo rapidamente altrimenti la sanità in Friuli ne risentirà in modo irrimediabile. Perché non c'è una discussione trasparente su come unire le forze e gli intenti in un momento così difficile? L'Assessore Riccardi deve risolvere queste conflittualità e non può continuare a sostenere che la Politica non si deve occupare di ciò. I sistemi complessi funzionano quando chi è al vertice si assume tutte le responsabilità che il suo ruolo gli assegna." Così si è espresso il consigliere regionale di Open Sinistra FVG Furio Honsell.