#StonesForFuture – Contro il cambiamento climatico a Udine flash mob sabato prossimo

La Militanza Artistica, collettivo districato in varie città italiane, collaborando in stretto contatto con alcuni esponenti del Fridays For Future ed altre Associazioni Culturali, interverrà utilizzando il canale dell’arte e la modalità del Flash Mob (sabato 9 marzo alle 15), per appoggiare la mobilitazione nata dalla protesta della studentessa svedese Greta Thunberg. Durante l’intervento verrà utilizzato l’hashtag #StonesForFuture, così da creare una serie di immagini visibili anche sul web e nelle città coinvolte dal progetto verranno scelti angoli di piazze e vie dove poter appoggiare  sassi blu e cartoncini personalizzati da ciascun partecipante, su cui saranno scritti aforismi, poesie e versi per sostenere e attirare ancora una volta l’attenzione attraverso l’arte. Alcune pietre saranno inoltre decorate, come si evince dalla foto del presente comunicato.

Vorremmo così ricordare che il 15 marzo, a Udine a partire dalle 8.30 fino alle 13, si terrà lo Sciopero mondiale per il clima, organizzato perché i cambiamenti saranno sempre più preoccupanti e la reazione umana necessaria. Il fine dell’iniziativa artistica è quello di propagandare e sensibilizzare l’opinione pubblica spingendo quante più persone possibili a combattere le logiche di alcuni governi del mondo che, tutt’oggi, tendono ad investire su risorse deleterie per l’ecosistema e non rinnovabili e a seguire le attività future per arginare e capire il funzionamento del cambiamento climatico. I sassi verranno quindi collocati nel nella zona del centro in piazza San Giacomo a Udine e rimosse dopo un'ora, dando possibilità di visione ai visitatori della piazza.

Gli ideatori sono il poeta di strada Mathias PdS , Gianluca Lancieri cantautore e poeta fondatore dell’associazione Legione Creativa, Alessandro D’Agostini fondatore del movimento Poeti D’azione e lo street artist Toni Zanca. A sostenere l’iniziativa anche Andrea Villa, il Banksy Torinese, che nei prossimi giorni pubblicherà un’opera a tema che verrà utilizzata durante l’intervento. L’artista ha dichiarato inoltre di appoggiare i progetti di altri artisti impegnati a esprimere la propria opinione sul mondo contemporaneo. Tra i militanti che prenderanno parte attivamente alla flash mob troviamo inoltre Vilma Perotto e gli associati dell'associazione culturale RivoliAmo, Simona Nasta dell’associazione culturale Trinart e Antonio Curcio, pittore di Palermo. A Udine invece con la presenza di Ugo Rossi di HempRevolution, dell'attivista del Fridays for Future di Udine Marianna Tonelli e Aran Cosentino.