Torneo Internazionale di ritmica. A Udine in gara atlete da Cile, Slovenia, Francia e Croazia

Squadra Gold 1 Asquini Adele- Senatore Nicole- Grigolini Alice 3 classificate

L’Associazione Sportiva Udinese ripropone, domenica 18 settembre, l’RG International mini-tournament "Swirl and Twirl": il torneo di ginnastica ritmica tanto atteso da atlete e tecniche che si preparano ad affrontare la nuova stagione agonistica, e che così inaugurano la fitta agenda di impegni. «Anche in quest'occasione avremo meno atlete di quelle a cui siamo abituati – ha ricordato il dg di ASU, Nicola Di Benedetto - . Stiamo tornando un passo dopo l'altro a quella che prima del Covid -19 era la normalità, ma è doveroso tenere sempre l'attenzione alta. Così ancora una volta ci limiteremo alle gare in pedana, lasciando al prossimo anno i workshop, tanto apprezzati e attesi dalle ginnaste. Sulla base dell'esperienza maturata continueremo con i controlli scrupolosi per garantire la piena sicurezza di tutti, seppur rispetto all'edizione di gennaio le maglie delle limitazioni saranno decisamente più lasche. Questo nuovo appuntamento internazionale, il secondo torneo targato "Swirl and Twirl" ci rende molto felici e siamo certi che nel prossimo futuro potremo tornare ai numeri per cui il nostro torneo è stato conosciuto nel mondo!» IL TORNEO – Passando ai dettagli di gara, il PalaFiditalia di via Lodi ospiterà ginnaste, dagli 8 ai 18 anni, provenienti da Cile, Slovenia, Francia, Croazia e Italia. Fra i nomi da segnalare, la vicecampionessa europea al nastro, la bianconera Tara Dragaš. ASU IN GARA – Per l’Asu saranno presenti oltre la già citata Dragaš (junior A), Isabelle Tavano, membro della nazionale junior (junior A), Isabel Rocco (junior A), anche Elena Perissinotto (senior A), Arianna Cos (senior B). Inoltre, le allieve Adele Asquini, e Alice Grigolini (tutte classe 2010), Noemi Carino, Chiara Bernardis, Stella Iacumin, Cristina Fabro, Pavan Penelope, e le più piccole Giulia Grigolini e Chloe Silvestri.