Vaccini: Shaurli (Pd), Regione Fvg chiarisca su terza dose e ritardi in prenotazioni

“Continuano a pervenire dai territori segnalazioni di forti criticità nella campagna vaccinale. Questa dovrebbe essere l’unica preoccupazione di chi governa la Regione visto che siamo in ritardo rispetto alla media nazionale e siamo drammaticamente in ritardo sulla terza dose: 21,6 % in Friuli Venezia Giulia addirittura 31,8% la media italiana. La Regione chiarisca ad esempio se nel Pordenonese sono esaurite le dosi Pfizer. E’ utile rassicurare la popolazione sulle procedure che si stanno attuando, e dare ai cittadini risposte veloci, ancor più se si è in ritardo come nella nostra Regione. Preoccupa in misura crescente il dilatarsi dei tempi per ottenere gli appuntamenti per i vaccini, già ora oltre a metà gennaio, con la necessità di verificare giorno per giorno l’apertura di altre eventuali disponibilità, preoccupa un tracciamento di nuovo saltato e fondamentale per contenere il virus. Il peggioramento della pandemia in Fvg, sia sul lato dei contagi sia per l’aumentata pressione sulle strutture sanitarie avrebbe richiesto una organizzazione ben più efficiente di quella che, alla prova dei fatti, decreta per il secondo anno di fila il fallimento sanitario del governo regionale”. Lo dichiara il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, il quale, alla luce dell'ultimo rilevamento della Fondazione Gimbe, rende note segnalazioni ricevute da cittadini della regione.