Carniarmonie, oggi a Malborghetto il raffinato pianista francese H Hugues Leclère

Questa sera  alle ore 20.30 a palazzo Veneziano di Malborghetto – per la rassegna Carniarmonie – il pianista di fama internazionale Hugues Leclère proporrà un concerto “magico” con grandi pagine di autori classici e romantici incentrate nei temi della fantasia, dell’illusione, del sogno, della meraviglia. Il grande interprete francese, acclamato solista regolarmente invitato dalle maggiori istituzioni musicali d’Europa ed oltre oceano, docente al Conservatorio Superiore di Parigi oltre che fondatore dei “Rencontres musicales en Lorrain” a Nancy, metterà così a dialogo Mozart, Beethoven, Chopin e Debussy, tra Sonate, Ballate, Notturni, Suites e altri brani di grande e magica suggestione. Per l’occasione a Malborghetto, in collaborazione con Piano FVG, verrà proiettato inoltre il cortometraggio “Goldberg Serpentine Love”, film musicale girato a Sacile.

In collaborazione con Piano FVG, il concerto sarà preceduto dalla proiezione del cortometraggio Goldberg Serpentine Love, film musicale girato a Sacile prodotto da Piano FVG, Comune di Sacile e MUSICAE - Distretto Culturale del Pianoforte.

Il plot del film musicale racconta del pianista, Tymoteusz Bies (vincitore del Concorso Piano FVG) che sta facendo le prove negli spazi della fabbrica Fazioli per prepararsi all’accompagnamento di un film dei fratelli Lumiere, Danse Serpentine. Una giovane ragazza a scuola di danza sta guardando sul suo telefonino lo stesso film. Forse si stanno innamorando… La scena si sposta in un cinema e una sorta di cortocircuito “d’amore” spingerà il “Danseuse Serpentine” fuori dallo schermo a fare da Cupido, e forse farà innamorare i due protagonisti conducendoli attraverso i luoghi più belli e suggestivi di Sacile.

 

Il concerto è a ingresso gratuito, prenotazione sul sito www.carniarmonie.it

Leclère, pianista pluripremiato, ha vinto all’unanimità tre primi premi in pianoforte, analisi musicale e musica da camera al Conservatoire National Supérieur de Musique di Parigi. Si è esibito in tutta Europa, negli Stati Uniti e in estremo oriente. È ospite di numerose orchestre tra cui i Berliner Philharmoniker Camerata, Prague National Radio Orchestra, National Orchestra of Lorraine, Orchestre d’Auvergne, State Orchestra of Mexico, Orchestra of the Republican Guard, Orchestra of Minsk, Orchestre Samara National, Timisoara Orchestra, the Itinerary Ensemble. È partner di Dumay, dello Streichquintet dei Berliner Philharmoniker, dei Solisti dell’Orchestre de Paris, del quartettio Modigliani, Talich, Debussy, Amarcord, Mandelring.