Doppia commemorazione di Jole De Cillia e dei partigiani fucilati nel dicembre 1944, a Mereto di Tomba e a Tramonti di Sotto

Jole De Cillia - Paola

Con una doppia cerimonia, questo week-end, saranno ricordati i partigiani Paola, Battisti, Sergio e i 10 fucilati di Tramonti: emblemi di quella “meglio gioventù”, che fu disposta a sacrificare tutto, anche la propria vita, per la liberazione dal nazifascismo e la costruzione di un mondo nuovo. Si inizierà sabato 11 dicembre 2021, a Savalons di Mereto di Tomba (UD), dove sarà commemorata Jole De Cillia, la partigiana “Paola” che apparteneva a una famiglia originaria del luogo. La cerimonia si svolgerà nella piazza a lei intitolata, alle 10.30. Dopo il saluto della vicesindaca Paola Fabello, interverranno i giovanissimi e le giovanissime componenti del CCR – Consiglio Comunale dei Ragazzi che ricostruiranno la storia della partigiana Paola. L’orazione ufficiale della cerimonia è affidata a Margherita Mattioni dell’Anpi Medio Friuli. La manifestazione è organizzata dal Comune e dall'Anpi Provinciale di Udine in collaborazione con il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) e con l'Anpi Medio Friuli. Si proseguirà domenica 12 dicembre 2021, a Tramonti di Sotto (PN). Alle 10.00, ci si ritroverà in piazza S.Croce, da cui si procederà in corteo verso il cimitero. Interverranno il sindaco Rosetta Facchin e il presidente dell’Anpi Provinciale di Pordenone Loris Parpinel. Parteciperà il Coro ANPI di Pordenone. Successivamente, tutti i partecipanti si avvieranno verso borgo Palcoda, il luogo in cui furono uccisi, all'alba del 9 dicembre 1944, il comandante Giannino Bosi “Battisti”, la partigiana Jole De Cillia “Paola”, il partigiano Eugenio Candon “Sergio” e in cui furono catturati 10 partigiani, fucilati il giorno successivo lungo il muro del cimitero di Tramonti di Sotto dalla Decima Mas.