Lettera dal Friuli a Massimiliano Fedriga: tre problemi da non dimenticare…..

 

In una lettera aperta al presidente della giunta regionale Regione Fvg Massimiliano Fedriga il  Comitato per l’autonomia e il rilancio del Friuli  indica tre problemi da non dimenticare…..

" Caro Presidente Massimiliano Fedriga….

Direzione delle reti museali statali locati in regione: quando la cancellazione della assurda decisione ministeriale di porre il parco di Miramare capofila di due realtà archeologiche e artistiche patrimonio dell’Unesco quali Aquileia e Cividale? Non è che la “Sua Giunta” sta aspettando che in Friuli si calmino le proteste per mantenere capofila dei musei statali (in regione) il parco di una Villa di fine ottocento in finto stile medioevale ?
Autostrada Cimpello – Gemona, non va fatta per “enne motivi”: non serve, devasta l’area collinare friulana, devasta il tratto più bello e tutelato del Fiume Tagliamento e non risolve il problema del traffico nei paesi dell’alta pianura pordenonese. Era già stata giustamente “cassata”. Perché se ne riparla di nuovo?
Camera di Commercio. Questo ente economico ha senso solo se legato al suo territorio (che non è l’intera regione). Trieste ha una realtà economica totalmente diversa da quella friulana (Udine e Pordenone in particolare): perché insistere sulla “Camera di Commercio unica Regionale” quando Udine rappresenta oltre il 50% delle aziende regionali e funziona egregiamente? E lasciamo perdere le assurde proposte targate “Agrusti”……"