Incontro sulla sanità a Palmanova, polemizza il Coreaps: rappresentanze delle Professioni sanitarie rimangono fuori dalla porta

Pur formalmente invitate all’incontro sul modello del Servizio sanitario regionale organizzato questa mattina a Palmanova, le rappresentanze delle Professioni sanitarie non hanno potuto accedere alla sala.
Il Coreaps: “L’iniziativa del Presidente Fedriga e dell’Assessore Riccardi è stata un’occasione mancata per un sereno confronto”.  Il Coreaps Fvg, organizzazione rappresentativa delle professioni sanitarie in regione, esprime tutta la propria insoddisfazione per quanto accaduto in occasione dell’incontro organizzato a Palmanova dal Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga,e dall’assessore alla salute Riccardo Riccardi.
Seppur formalmente invitati, i rappresentati delle professioni sanitarie non sono riusciti ad accedere a una sala “evidentemente scelta con superficialità, visto che si è rivelata inadeguata a consentire l’accesso dei rappresentati istituzionali”, nonostante fossero tutti in possesso di un invito formale. Gli Ordini delle professioni sanitarie, ma anche Sindaci, rappresentanti dei Sindacati e di Federsanità Anci, sono rimasti fuori dalla porta, non riuscendo a partecipare al confronto. Si tratta decisamente, sottolinea il Coreaps, di un’occasione persa per favorire l’ascolto e il confronto sui temi della sanità, in una fase delicata per il sistema sanitario del Friuli Venezia Giulia. Ci auguriamo, aggiunge il Coreaps, “che siano a questo punto gli organi istituzionali regionali a ripristinare le condizioni minime di agibilità politica necessarie per continuare il confronto”.

Potrebbero interessarti anche...