Palco nei parchi: domenica in Località Madonna della Neve sull’Alpe di Ugovizza il concerto Viaggio con il Satèn Saxophone Quartet

Un concerto in cui il sax, come pochi strumenti riescono, indosserà in modo convincente gli abiti del jazz, della classica, del tango e del folk, grazie al timbro cangiante e alle vaste possibilità tecniche. Questa la cifra stilista del nuovo, atteso appuntamento di “Palchi nei Parchi”, la rassegna di musica, teatro e danza - ideata dal Servizio foreste e Corpo forestale della Regione con la direzione artistica e organizzativa della Fondazione Luigi Bon – in programma in un primo tempo  nella mattinata di sabato 20 agosto e stato spostato causa maltempo sempre in Località Madonna della Neve sull’Alpe di Ugovizza (Malborghetto-Valbruna) alle 11.00 di domenica. Invariato il  programma del concerto “Viaggio”, con il Satèn Saxophone Quartet (Andrea Baú, Andrea Biasotto, Enrico Leonarduzzi, Alessandro Salaroli), su musiche di G. Rossini, P. Ros, G. Lago, T. Escaich, A. Romeno, D. Maslanka, S. Zalambani. L’evento traccia un’interessante mappa musicale su un percorso immaginario, partendo dai più accattivanti e conosciuti temi rossiniani, attraversando i travolgenti coloriti spagnoli e sudamericani e approdando ai ritmi percussivi e ai virtuosismi contemporanei. Il concerto vedrà il susseguirsi di brani originali e trascrizioni, per ricreare un’atmosfera sempre nuova, con il susseguirsi di sonorità diverse e contrastanti tra loro, in questo appuntamento a cavallo tra il confine italiano e austriaco. Prima dello spettacolo, interverrà un rappresentante del Servizio Biodiversità della Regione Friuli Venezia Giulia sul tema "Un grande carnivoro: il lupo". Località Madonna della Neve, è raggiungibile a piedi in 1 ora e 15 minuti circa dopo aver lasciato la macchina presso l'ultimo parcheggio della strada che da Ugovizza porta all'Alpe. Si consiglia un abbigliamento adeguato e plaid o cuscino per sedersi sull’erba, scarpe da trekking per passeggiate o visite guidate naturalistiche.