Riforme, emendamento della Lega a Roma: Serracchiani, Fedriga dorme e Fvg perde 3 senatori

 

“A Roma è in corso un vero e proprio scippo al Friuli Venezia Giulia, e intanto Fedriga e Patuanelli dormono e non si accorgono di nulla oppure sono d’accordo. La notizia di queste ore è che, a causa di un emendamento della Lega, per la nostra regione il taglio dei senatori sarebbe superiore alla media nazionale. Se nulla cambia passeremo da 7 a 4 senatori, anziché ai 5 inizialmente previsti”. Lo rende noto la deputata del Pd Debora Serracchiani, mentre alla Camera è in corso l’esame degli emendamenti presentati al ddl di riforma costituzionale che riduce il numero dei parlamentari, in particolare gli emendamenti presentati all’articolo 2, che taglia i senatori dagli attuali 315 a 200.

Per Serracchiani “è scandaloso che il presidente della Regione non stia piantonando il Governo e i gruppi di maggioranza, per evitare che la nostra autonomia diventi carta straccia e di fatto la minoranza slovena sia sbattuta fuori dal Parlamento. Quelli che un tempo mi rimproveravano di stare troppo a Roma possono rimangiarsi le loro accuse e cominciare a capire che la pacchia è finita: il destino del Friuli Venezia Giulia – conclude – si difende nella capitale. Questo vale anche per il capogruppo al Senato dei 5Stelle, se sente ancora il dovere di tutelare la dignità della nostra terra”

Potrebbero interessarti anche...