Associazione Costituzione 32: Chi ha paura del 118?

L’Agenzia regionale di coordinamento sanitario (ARCS)  in un comunicato ufficiale critica una vignetta satirica postata da FB Son Giusto e nel contempo censura la raccolta firme promossa da un’organizzazione sindacale. Lo racconta in una nota l'Associazione Costituzione 32 a firma del suo presidente Walter Zalukar
che aggiunge: "Fermo restando l’inopportunità che un organo tecnico della sanità regionale apra polemiche con i cittadini e i loro rappresentanti, assumendo un ruolo politico al posto di chi forse non ha il coraggio di farlo, sono dovute delle considerazioni nel merito di quanto scritto dall’ARCS.

1) La vignetta in questione è senz'altro dura, ma è satira, satira che può piacere o meno, ma che a nostro avviso ha il merito di richiamare l'attenzione su un problema che attiene alla vita, salute e sicurezza di tutti i cittadini e che alcuni politici sembra abbiano paura di affrontare. Ed è qui che bisogna chiedersi il perché.

2) Effettivamente scrivere: "ti accorceremo la vita" è un’espressione cruda e provocatoria, ma è forse tanto lontana dal vero?
Con il NUE 112 il doppio passaggio di chiamata allunga i tempi di ricezione dell’allarme di almeno 1 minuto, spesso di più. E’ scientificamente acquisito, vedi ad esempio American Heart Association, che nell’arresto cardiaco ogni minuto che passa dopo che il cuore si è fermato comporta il 10% di probabilità in meno di sopravvivenza. Quindi ben che vada , cioè solo 1 minuto in più, comporta una mortalità nell’evento arresto del 10% in più rispetto al passato. Non è un’opinione, è matematica: il 10% di morti evitabili in più.
La stessa magistratura aveva l’anno scorso evidenziato per il Sistema 118-NUE 112 un grave peggioramento dei tempi di soccorso (Deliberazione della Corte dei Conti n. FVG/ 33 /2018/SSR).
Pare evidente anche ai profani che l’allungamento dei tempi di soccorso non può che tradursi anche in incremento di mortalità altrimenti evitabile.

3) Ma dove erano quei politici che adesso scaricano sui tecnici l’onere di emettere alti lai per la crudezza di una vignetta? Quando si è trattato non di satira ma di morti veri non si è sentito neppure un sussurro da chi di dovere.
Ecco il perché della raccolta delle firme per il ritorno delle centrali provinciali e per la riattivazione del 118. Per richiamare la politica a tutelare vita, salute e sicurezza dei cittadini, vista la deleteria, fallimentare esperienza del combinato disposto NUE 112 SORES 118 a Palmanova.