Deceduto a soli 49 anni il sindaco di Pagnacco Luca Mazzaro

Questa mattina le campane di Pagnacco hanno suonato a lutto. E' deceduto nella notte il quarantonevenne Luca Mazzaro.  Pare fose malato da tempo ma l'aggravamento in poche ore lo ha strappato alla famiglia, lascia la moglie Stefania e due figli.  Inutile dire che la notizia ha colpito la  comunità di Pagnacco lasciando sgomenti i suoi concittadini che, nel 2019, gli avevano rinnovato la fiducia alla guida dell’Amministrazione comunale con oltre il 70% delle preferenze. Nonostante i problemi di salute, Mazzaro aveva continuato fino all'ultimo a seguire tutti gli impegni istituzionali. Sarà proclamato il lutto cittadino. Ad esprimere sconcerto il presidente del consiglio regionale Piero Mauro Zanin: "Mazzaro è un sindaco che io ricordo personalmente molto legato alla sua comunità, ma lo ricordo anche in maniera molto attenta e combattiva nella stagione della chiusura delle Province. Era una persona che approfondiva e che ciò che decideva poi faceva. Per l'istituzione politica della nostra regione è una grave perdita, anche per la sua giovane età. Un pensiero alla sua famiglia e ai suoi figli, che siano orgogliosi di un padre di queste qualità". Ad esprimere lo sconcerto della politica  il presidente del consiglio regionale Piero Mauro Zanin: "Mazzaro è un sindaco che io ricordo personalmente molto legato alla sua comunità, ma lo ricordo anche in maniera molto attenta e combattiva nella stagione della chiusura delle Province. Era una persona che approfondiva e che ciò che decideva poi faceva. Per l'istituzione politica della nostra regione è una grave perdita, anche per la sua giovane età. Un pensiero alla sua famiglia e ai suoi figli, che siano orgogliosi di un padre di queste qualità".