Sanità: Spitaleri, Poggiana lascia AsuGi? “Dopo Arcs e AsuFc terzo cambio in tre anni”

"Sempre più insistenti le voci interne all'Asugi su un cambio al vertice con la partenza del Direttore Poggiana e il sussurrato avvicendamento con il dott. Samani. Sarebbe il terzo cambiamento dei vertici in meno di tre anni in tre delle più importanti posizioni della sanità regionale, tutti scelti e fortemente voluti dall'assessore Riccardi per il nuovo, magnifico e progressivo corso della sanità regionale". Lo rende noto il membro della commissione Paritetica Stato-Fvg ed esponente del Pd Salvatore Spitaleri. "Dopo l'Arcs e l'azienda sanitaria del Friuli centrale - ragiona Spitaleri - ora è il turno dell'Azienda sanitaria Giuliano Isontina di perdere il suo vertice, proprio nel momento delicato di predisposizione degli atti aziendali, mentre è stato appena riesibito il progetto del nuovo Cattinara. Allo stato non sono note le ragioni dell'addio di Poggiana. Ma certo tutti hanno memoria di alcune imbarazzanti e delicate questioni che avevano coinvolto anche l'assessore Riccardi, dalla 'nave-lazzaretto', alla devastante prima fase della pandemia sulle case di riposo, alle tempestose vicende sul dipartimento di salute mentale".  "Ora che arrivano nuove risorse nazionali e regionali, ora che si deve discutere di assetti e incarichi per i prossimi anni, Poggiana passa la mano e - conclude Spitaleri - riconsegna a Riccardi la scelta del successore".