Vaccino: Shaurli (Pd), bene Ministro Speranza su priorità a disabili “Fvg si adegui a indicazioni del ministro della Salute”

“Bene l'atteso chiarimento del ministro Speranza sulla possibilità che le persone con disabilità gravi possano avere la priorità tra quelle da vaccinare con urgenza. E’ da tempo che il Pd sta chiedendo a vari livelli che si dia una chiara priorità alle persone con disabilità, alle persone con gravi patologie e fragilità, accompagnando le giuste iniziative delle associazioni. Oltre alla formalizzazione di queste indicazioni, allo stesso tempo venga chiarito che si dia priorità anche ai caregiver, ai familiari, ai volontari e a chi presta servizio in diretto contatto con queste persone. Ora la Regione si adegui alle indicazioni del Ministro, seguendo al più presto l'esempio del Lazio, che oggi ha fatto partire la vaccinazione aprendo ai caregivers dei disabili più gravi laddove siano soggetti non vaccinabili per età”. Lo afferma il segretario regionale Pd Fvg Cristiano Shaurli, commentando la lettera del ministro della Salute Roberto Speranza alla Federazione italiana superamento handicap (Fish) in cui si riconosce che «ai soggetti affetti da disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica corrispondenti ai portatori di handicap gravi ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, in quanto riconosciute situazioni di gravità si determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici».